Nella bella stagione con l’obiettivo di non sfigurare alla ‘’prova costume’’, molte persone che hanno sonnecchiato per tutto l’inverno, decidono di praticare attività fisica all’interno dei centri fitness o all’aperto.
Solitamente l’attività svolta per ricercare il dimagrimento è quella aerobica, per venire incontro alle esigenze della maggior parte dei praticanti, negli ultimi anni i centri fitness si sono adeguati dando largo spazio a tapis roulant, cyclette, step, ecc..
Ma siamo proprio sicuri che l’ attività aerobica faccia realmente dimagrire e soprattutto permetta in 2 o 3 mesi di raggiungere gli obiettivi sperati dalla maggior parte dei praticanti ‘’last minute’’?
La risposta è chiaramente no!
Il falso mito che lega l’attività aerobica al dimagrimento, nasce soprattutto per avvicinare molte persone ai centri fitness che come detto nel corso degli anni si sono modificati dando grosso spazio alle attrezzature di cardiofitness che permettono di gestire molti clienti con zero assistenza da parte dello staff.
Tra le altre cose gli stessi clienti sono dei ‘’pigroni’’ che come detto frequentano i centri fitness o eseguono attività fisica solo in alcuni periodi dell’anno, per queste persone, che secondo le ultime stime emerse da uno studio di settore rappresentano circa il 60% dei praticanti all’interno dei centri fitness, l’ attività aerobica rappresenta una valida scelta di allenamento, dato che secondo le credenze popolari:

  • permette di perdere peso (che non significa assolutamente dimagrire, ma semplicemente perdere liquidi con la termoregolazione);
  • permette di svolgere un allenamento efficace senza fare troppa fatica, i tapis roulant dei centri fitness sono pieni di persone che rimanendo nella famosa ‘’zona brucia grassi’’, riescono addirittura a leggere il giornale o giocare con lo smartphone;
  • permette inoltre tra le altre cose di ‘’rassodare’’ e ‘’tonificare’’, i due termini di uso comune che in realtà non significano nulla.

Ma se le cose stanno veramente così, perché la maggior parte dei praticanti che passa ore e ore sul tapis roulant non dimagrisce?
Le ragioni sono molto semplici:

  • non è possibile perdere adipe in breve tempo, secondo gli studi più autorevoli è possibile perdere nella migliore delle ipotesi non più di 500 gr alla settimana di grasso;
  • un’ attività fisica non correlata ad un regime ipocalorico equilibrato è fine a se stessa non determinando un dimagrimento significativo;
  • l’ attività aerobica porta ad un consumo di lipidi molto limitato durante lo svolgimento e un quasi nullo impatto sul metabolismo basale.

Per i più scettici di seguito vengono riportate le formule elaborate dal Dott. Arcelli che rendono più chiaro come non si possa ottenere un dimagrimento ottimale eseguendo solo attività aerobica:

PER LA CORSA

(Kg peso corporeo x Km percorsi) / 20 = consumo di lipidi in grammi

0,9 x Kg peso corporeo x Km percorsi = consumo energetico in Kcal

PER LA CAMMINATA

(kg peso corporeo x km percorsi) / 35 = consumo di lipidi in grammi

0,5 x kg peso corporeo x Km percorsi = consumo energetico in Kcal

Le formule possono essere ritenute attendibili per i soggetti allenati, se l’esercizio che si sta svolgendo è moderato, dove quindi la FC si attesta a circa il 70-75% di quella massimale.

La Società Sportiva Dilettantistica Accademia Italiana Personal Trainer – AIPT a R.L. è affiliata all’ASI (Associazioni Sportive Sociali Italiane), ente nazionale di promozione sportiva riconosciuto dal CONI e dal Ministero dell’Interno ed è iscritta al n. 216235 del registro nazionale CONI. Il Diploma e il Tesserino Tecnico Nazionale rilasciati al termine dei Corsi Personal Trainer sono validi su tutto il Territorio Nazionale. Sede legale: Via Alfredo Fusco n. 118, 00136 Roma – tel. 800 910 269 email: info@aipersonaltrainer.com pec: aipt@messaggipec.it P.I. 14143901008 - C.F. 97754410583

CHIAMA ORA
News
Facebook
>
Twitter
  • #rematore con #bilanciere #AIPT #workout https://t.co/qGTeQCX7Te https://t.co/R1iuEIHw3Q
    6 giorni Ago
SEGUICI SUI SOCIAL
Iscriviti alla Newsletter