15
11
2015
allenare-le-spalle

I 5 esercizi da evitare per allenare le spalle

Scritto da: Redazione Aipt 0

Questa settimana vediamo 5 esercizi per allenare le spalle molto svolti in palestra che sono invece inutili o pericolosi. Come molto spesso accade nel nostro settore si tende a snaturare i movimenti alla ricerca di uno stimolo muscolare particolare che secondo i ”Guru” che ancora popolano le palestre porterebbe ad uno stimolo più preciso nel muscolo target, senza chiaramente considerare in alcun modo la corretta biomeccanica, probabilmente per pura ignoranza.
Speriamo per questo, di fornire delle informazioni utili per l’allenamento, a molte persone che in palestra sono sempre meno assistite da chi di dovere e per questo si affidano ai consigli dell’ex Campione di Bodybuilding di turno.

Alzate laterali con omero in retroposizione

In palestra si vedono allenare le spalle eseguendo le alzate laterali unilaterali con l’omero in retroposizione con il manubrio o la maniglia del cavo che vengono mantenuti dietro il corpo.
Questo esercizio per allenare le spalle è assolutamente da evitare dato che con l’omero in retroposizione e quindi non sul piano scapolare il rischio di incorrere in un conflitto subacromiale è molto elevato.

Lento dietro

Lo avevamo già accennato in un altro articolo, il lento dietro esercizio per allenare le spalle molto eseguito deve essere assolutamente evitato.
Espone ad un notevole sovraccarico nell’articolazione scapolo-omerale, dato che nel corso dell’esercizio l’omero viene mantenuto in anteposizione con rischio di sublussazione, oltre a ciò il capo mantenuto forzatamente proteso per permettere il passaggio del bilanciere dietro la nuca, determina un importante stress su tutto il rachide cervicale e non solo.

Esercizi per allenare le spalle con omero in intrarotazione

L’esercizio per allenare le spalle in cui si svolge un intrarotazione dell’omero al di sopra della testa, più svolto e conosciuto in palestra, è senza dubbio l’Arnold Press.
Tutti i movimenti svolti al di sopra della testa, ricordiamo devono essere svolti con l’omero in posizione neutra o in extrarotazione, dato che l’intrarotazione può provocare un conflitto subacromiale.
Altro esercizio per allenare le spalle molto eseguito, sono le alzate laterali in intrarotazione che come l’Arnold Press generano durante il movimento di abduzione un conflitto subacromiale, che rappresenta una delle maggiori cause di degenerazione tendinea a carico del muscolo sovraspinato uno dei muscoli che compone la cuffia dei rotatori.

Tirate al mento

Non esageriamo nell’affermare che le tirate al mento dopo il lento dietro, sono l’esercizio per allenare le spalle più eseguito in palestra.
L’atteggiamento in intrarotazione dell’omero nel corso dell’esercizio, come ormai chiaro genera un sovraccarico importante nell’articolazione scapolo-omerale e per questo devono essere assolutamente evitate.

Alzate laterali unilaterali con busto inclinato

Questa variante di alzate laterali si vede ancora eseguire in palestra, consiste nell’eseguire l’esercizio mantenendo una mano in appoggio inclinandosi con il busto verso il basso.
Oltre a non permettere di mantenere l’omero sul piano scapolare, questo esercizio per allenare le spalle è da considerarsi poco utile dato che la grossa parte del ROM viene svolto con una scarsa tensione muscolare.

La Società Sportiva Dilettantistica Accademia Italiana Personal Trainer – AIPT a R.L. è affiliata all’ASI (Associazioni Sportive Sociali Italiane), ente nazionale di promozione sportiva riconosciuto dal CONI e dal Ministero dell’Interno ed è iscritta al n. 216235 del registro nazionale CONI. Il Diploma e il Tesserino Tecnico Nazionale rilasciati al termine dei Corsi Personal Trainer sono validi su tutto il Territorio Nazionale. Sede legale: Via Alfredo Fusco n. 118, 00136 Roma – tel. 800 910 269 email: info@aipersonaltrainer.com pec: aipt@messaggipec.it P.I. 14143901008 - C.F. 97754410583

CHIAMA ORA
Facebook
>
Twitter
  • SBB #AIPT Roma Body Recomposition!!! https://t.co/3E3bviHex4
    1 settimana Ago
SEGUICI SUI SOCIAL