loghi
numero verde whatsapp
loghi
numero verde whatsapp
19
01
2021
allenamento-gravidanza-news-aipt

Gravidanza e allenamento

Scritto da: Redazione Aipt 0

La gravidanza rappresenta una situazione fisiologica particolare, che deve prevedere dei cambiamenti nello stile di vita e nella nutrizione.
Non è infatti possibile fare tutto come prima senza porre le dovute attenzioni, al fine di evitare delle problematiche nella donna incinta e nel feto.
L’attività fisica può essere svolta a livello moderato, senza eccedere con l’intensità e la frequenza settimanale, evitando tutte le attività pesanti e ad alto impatto.
Lo stato di gravidanza provoca delle rilevanti alterazioni anatomo-funzionali a carico di tutto l’organismo, tra cui:

  • alterazioni della postura, con accentuazione della lordosi lombare;
  • aumento del peso;
  • aumento della gittata cardiaca e maggior consumo di ossigeno;
  • aumento del battito cardiaco a riposo;
  • possibile ipertermia;
  • possibile ipoglicemia per un più veloce utilizzo delle riserve di glicogeno;
  • aumento della frequenza respiratoria.

Allenamento in gravidanza consigli utili

In gravidanza l’attività fisica può essere svolta in tranquillità, a patto che si rispettino alcune regole essenziali e che si calibri con attenzione l’intensità dell’esercizio.
L’allenamento in regime aerobico, non presenta particolari controindicazioni, l’importante è monitorare la frequenza cardiaca che non deve superare il 65% di quella massima teorica.
L’allenamento con i pesi, deve essere svolto ad un’intensità moderata preferendo le macchine guidate, utilizzando dei carichi di lavoro che non impongono uno sforzo massimale e submassimale, evitando tutti gli esercizi che impongono un equilibrio precario e quelli svolti in posizione supina.
Può essere inoltre molto utile svolgere della ginnastica respiratoria, seguendo le medesime raccomandazioni appena citate.
Assolutamente da evitare per la donna in gravidanza:

  • gli allenamenti ad alta intensità;
  • attività prolungate seppur a bassa intensità;
  • gli sport ad alto impatto;
  • gli esercizi massimali che simulano la manovra di Valsalva;
  • l’ipertermia, evitare perciò di svolgere allenamenti a temperature troppo elevate e con un alto tasso di umidità;
  • la posizione supina che riduce l’afflusso di sangue all’utero e alla placenta;
  • la disidratazione e il digiuno prolungato.
Trasforma la tua passione per il Fitness in una Professione! Iscriviti al Corso di Personal Trainer >>
logo footer

La Società Sportiva Dilettantistica Accademia Italiana Personal Trainer – AIPT a R.L. è affiliata all’ASI (Associazioni Sportive Sociali Italiane), ente nazionale di promozione sportiva riconosciuto dal CONI e dal Ministero dell’Interno ed è iscritta al n. 216235 del registro nazionale CONI. Il Diploma e il Tesserino Tecnico Nazionale rilasciati al termine dei Corsi Personal Trainer sono validi su tutto il Territorio Nazionale. Sede legale: Via Alfredo Fusco n. 118, 00136 Roma – tel. 800 910 269 email: info@aipersonaltrainer.com pec: aipt@messaggipec.it P.I. 14143901008 - C.F. 97754410583

Facebook
>
Twitter
  • Si è conclusa la XV Edizione del corso per #DiventarePersonalTrainer organizzato da #AIPT https://t.co/AA4tWoWW5z
    2 giorni Ago
SEGUICI SUI SOCIAL
CONTATTACI SU WHATSAPP
whatsapp