Sistema Linfatico e Fitness

1 Giugno 2021

La funzionalità del sistema linfatico è del tutto soggettiva e strettamente correlata ad un corretto stile di vita. Stress, abitudini alimentari scorrette e scarsa o eccessiva attività fisica, possono ripercuotersi sull'efficienza linfatica.

Il sistema linfatico è strettamente correlato con quello circolatorio. Con questo sistema il liquido interstiziale tessutale viene drenato passivamente e attraverso i vasi linfatici la linfa arriva nei condotti principali. Una piccola parte, circa il 10% del sangue che arriva al cuore attraverso il sistema venoso è costituito dalla linfa.

All'interno della linfa, sono presenti proteine, acqua e cellule immunitarie. Le funzioni del sistema linfatico, sono perciò quelle di drenare il liquido interstiziale e di difendere l'organismo da tossine, batteri, virus e allergeni.
Quest'ultima funzione viene assolta dai vasi linfatici nella sede dove sono presenti i linfonodi, l'ingrossamento di tali strutture o la comparsa di edemi possono essere indicatori di uno stato infiammatorio.

Stile di vita ottimale per il sistema linfatico

Una corretta idratazione è sicuramente un elemento essenziale per evitare che vi sia un ristagno linfatico, un adeguato apporto di acqua infatti permette che la linfa scorra bene.
La corretta quantità di acqua da assumere quotidianamente è influenzata essenzialmente dal quantitativo calorico, dall'attività fisica svolta e dalle perdite di liquidi.
In linea di massima si dovrebbe assumere 1-2 ml di acqua per ogni Kcal introdotta.

L'allenamento può influire positivamente o negativamente sulla funzionalità linfatica. Workout intensi e prolungati, in particolar modo per gli arti inferiori, provocano un aumento delle sostanze di scarto che si accumulano a livello extracellulare, creando una diminuzione dello scorrimento linfatico con conseguente ritenzione idrica.
Questo processo che determina un aumento di volume negli arti inferiori, è del tutto fisiologico e tende a regredire se vi è un adeguato recupero post-workout.
Allenamenti troppo intensi, prolungati e frequenti, possono produrre un processo infiammatorio persistente che limita la funzionalità linfatica.

Per migliorare la capacità funzionale del sistema linfatico alla luce di quanto riportato, è utile:

  • non eccedere con la frequenza allenante, concedendo il giusto recovery post-workout,
  • prediligere allenamenti più brevi ad alta intensità, basati su esercizi composti,
  • introdurre la giusta quantità di acqua 1-2 ml per ogni Kcal assunta, se l'alimentazione è particolarmente proteica e nei periodi estivi anche fino a 1,5-2,5 ml,
  • nei giorni di recupero eseguire esercitazioni cardio a bassa intensità come la camminata o la cyclette.
Trasforma la tua passione per il Fitness in una Professione! Iscriviti al Corso di Personal Trainer >>
chevron-down Call Now Button
×
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram