loghi
numero verde whatsapp
loghi
numero verde whatsapp
10
08
2021
piccolo-pettorale-news-aipt

Piccolo pettorale: anatomia e esercizi

Scritto da: Redazione Aipt 0

Il piccolo pettorale fa parte della muscolatura del petto, insieme al muscolo sicuramente più conosciuto e allenato in palestra il grande pettorale.
E’ un muscolo profondo di forma triangolare, posto al di sotto del grande pettorale, in stretto rapporto con importanti nervi e vasi provenienti dalla regione cervicale e diretti verso gli arti superiori.

È un muscolo cosiddetto scapolo-toracico per i punti d’attacco che ha con la scapola e la gabbia toracica, influenzando in questo modo i movimenti delle strutture appena citate.
Una sua disfunzione, spesso associata ad accorciamento, può portare a un assetto alterato della scapola, con conseguente biomeccanica scorretta nei movimenti che coinvolgono la spalla in palestra e non solo, in flessione e abduzione.

La retrazione per la stretta connessione con vasi e nervi provenienti dalla zona cervicale, può contribuire all’insorgenza di una condizione molto fastidiosa e dolorosa conosciuta come sindrome dello stretto toracico.

I sintomi che possono manifestarsi in questo caso, vanno dall’alterazione della sensibilità nel collo e nella spalla, fino alla superficie interna del braccio e della mano, se vengono compressi i nervi; per avere delle alterazioni nel flusso sanguigno con conseguenti segni clinici, con cute pallida e fredda e arto gonfio quando viene esercitata pressione sui vasi.

Piccolo pettorale anatomia e azione

Il piccolo pettorale origina dalla terza, quarta e quinta costa e si inserisce sul processo coracoideo della scapola.
Funzionalmente determina a una depressione, protrazione e rotazione caudale della scapola. Partecipa inoltre come muscolo accessorio nell’inspirazione forzata.

Esercizi composti

Il piccolo pettorale viene attivato in tutti gli esercizi composti di spinta, che vengono eseguiti in palestra per l’allenamento del petto. In particolar modo in quelli in cui vengono coinvolti i fasci sterno-costali del pettorale, quindi nelle distensioni su panca declinata e nei dip alle parallele.

Esercizi monoarticolari

Come per gli esercizi composti, anche per quelli monoarticolari vale la stessa considerazione, il piccolo pettorale viene coinvolto maggiormente in sinergia con i fasci sterno-costali del grande pettorale. Gli esercizi più adatti sono quindi le croci ai cavi alti e le croci su panca declinata.

Piccolo pettorale ripartizione unità motorie

Il piccolo pettorale possiede per il 60% fibre lente ST e per il 40% fibre prettamente veloci FTb (Pierrynowsky, Morrison, 1985; Johnson et al., 1973).

Trasforma la tua passione per il Fitness in una Professione! Iscriviti al Corso di Personal Trainer >>
logo footer

La Società Sportiva Dilettantistica Accademia Italiana Personal Trainer – AIPT a R.L. è affiliata all’ASI (Associazioni Sportive Sociali Italiane), ente nazionale di promozione sportiva riconosciuto dal CONI e dal Ministero dell’Interno ed è iscritta al n. 216235 del registro nazionale CONI. Il Diploma e il Tesserino Tecnico Nazionale rilasciati al termine dei Corsi Personal Trainer sono validi su tutto il Territorio Nazionale. Sede legale: Via Alfredo Fusco n. 118, 00136 Roma – tel. 800 910 269 email: info@aipersonaltrainer.com pec: aipt@messaggipec.it P.I. 14143901008 - C.F. 97754410583

CHIAMA ORA
numero verde
Facebook
>
Twitter
  • Scopri i #CorsiPersonalTrainer organizzati da #AIPT disponibili dal vivo a #Milano e #Roma e in #LiveStreaming iscr… https://t.co/LjI0lutk0E
    2 settimane Ago
SEGUICI SUI SOCIAL
CONTATTACI SU WHATSAPP
whatsapp